Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
rapp_ue

La Rappresentanza Permanente

 

La Rappresentanza Permanente

La Rappresentanza Permanente svolge un ruolo centrale nei rapporti fra le Autorità italiane e le istituzioni dell’Unione Europea sia nella condotta dei negoziati nelle apposite istanze del Consiglio dell’Unione Europea, sia nelle cura delle relazioni con le altre istituzioni, in particolare il Parlamento Europeo e la Commissione Europea.

Obiettivo principale della Rappresentanza Permanente è quello di promuovere e difendere le posizioni italiane nell’ambito dell’Unione Europea, in particolare (ma non solo) nelle istanze preparatorie delle riunioni del Consiglio dei Ministri.

In questo quadro, la Rappresentanza Permanente partecipa all’elaborazione ed alla gestione dell’insieme delle politiche dell’Unione Europea: mercato interno, agricoltura, pesca, politica dei consumatori, turismo, trasporti, telecomunicazioni, occupazione, industria, sanità, ricerca, ambiente, educazione, relazioni esterne, questioni finanziarie e di bilancio, giustizia e affari interni.

La Rappresentanza è composta da personale del Ministero degli Affari Esteri e da “esperti” provenienti da altre Amministrazioni. A capo della struttura siede il Rappresentante Permanente. Il Rappresentante Permanente Aggiunto svolge funzioni vicarie del Rappresentante Permanente.

La sezione "cosa facciamo" raggiungibile dal menu sulla sinistra permette di approfondire il ruolo e il funzionamento dei vari settori della Rappresentanza.

 


13