Il Rappresentante Permanente

 

12

 

Dal 2 luglio 2013 Stefano Sannino è il Rappresentante Permanente d’Italia presso l’Unione Europea a Bruxelles.


L’Ambasciatore Sannino ha lavorato a lungo presso la Commissione Europea a Bruxelles.

Dopo un periodo al Gabinetto del Presidente della Commissione (dal 2002 al 2004) è entrato alla Direzione Generale per le Relazioni Esterne come Direttore per la gestione delle crisi e Rappresentante al COPS (2004-2006), poi Direttore per l’America Latina (2008-2009) e infine come Direttore Generale Aggiunto per Asia e America Latina (2009-2010).

Dal 2010 è passato alla Direzione Generale Allargamento come Direttore Generale Aggiunto e poi come Direttore Generale, funzione che ha ricoperto fino a giugno 2013.

Dal 2006 al 2008 è stato Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio e suo Rappresentante Personale per i Vertici del G8.

In precedenza ha ricoperto incarichi presso Organizzazioni Internazionali (Ambasciatore, Capo Missione OSCE a Belgrado dal 2001 al 2002) e all’interno del Servizio Diplomatico italiano (Vice Capo Missione dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado (1994-1996), Capo Segreteria del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri (1996-1998), Consigliere Diplomatico e poi Capo di Gabinetto del Ministro del Commercio Estero (1998-2001).

L’Ambasciatore Stefano Sannino parla inglese, francese e spagnolo.





14